SERVIZI

Ortodonzia

L’ortodonzia è una braca dell’odontoiatria avente quale oggetto la correzione della posizione dei denti sulle arcate dentali e, in genere, delle anomalie stomatologiche, come i denti storti oppure affollati, i spazi tra i denti, la mancanza o denti in eccesso. Per rimediare questi disagi, il medico raccomanda l’impiego di apparecchi ortodontici. Questo apparecchi funzionano applicando una leggera pressione sui denti e sulle mascelle, correggendo con il passaggio del tempo di difetti, mediante aggiustamenti successivi degli apparecchi. Se in passato, l’ortodonzia si rivolgeva solo ai bambini, oggigiorno, grazi ai progressi registrati nella tecnica medica, essa offre soluzioni per risolvere i difetti stomatologici anche per gli adulti. Gli apparecchi ortodontici possono essere fissi o mobili e sono personalizzati per ogni paziente in parte, in funzione della sua morfologia e dell’effetto desiderato. Esistono anche apparecchi ortodontici invisibili, per quelli che non desiderano che l’apparecchio sia visto dalle persone intorno. Il trattamento ortodontico non solo migliora l’aspetto estetico, dar influisce anche sulla salute dei denti, perche l’affollamento dentale o i denti storti non possono essere puliti adeguatamente e possono diventare depositi di batterie, che possono causare ulteriormente delle carie. Come ben sappiamo, il modo in qui mastichiamo gli alimenti influisce non solo sulla salute dei denti, ma anche sul sistema digestivo, e dunque i denti posizioni correttamente masticheranno il cibo correttamente e permetteranno la manutenzione di una igiene orale migliore.

 Come funzionano gli apparecchi ortodontici mobili?

Sono denominati apparecchi mobili perche possono essere tolto tanto dal dottore, che dal paziente. Essi vengono fissati sulle arcate dentali grazie a ganci o paradenti (bite), e utilizzando viti o parti in filo viene assicurato lo spostamento dei denti verso la posizione corretta. Questi apparecchi dentali vengono utilizzati permanentemente, alcuni potendo essere tolti durante i pasti. Una categoria separata degli apparecchi mobili sono gli apparecchi funzionali. Essi si muovono nella cavità boccale, e quindi il paziente deve stare con la bocca chiusa durante l’utilizzo. Generalmente, essi vengono utilizzati durante la notte, o quando il paziente non ha necessità di parlare.

 Cos’è un apparecchio ortodontico fisso?

  L’apparecchio fisso è un dispositivo complesso e costoso, che può essere inserito e tolto solo dall’ortodontista. Esso viene fissato utilizzando degli anelli (denominati bracket) realizzati in vari materiali come metallo, ceramica o plastica. Il funzionamento dell’apparecchio è dovuto a una molla che spinge i denti verso la posizione desiderata.

 Cos’è la contenzione?

  La contenzione è la fase finale del trattamento ortodontico. Lo scopo della stessa è la stabilizzazione dei risultati ottenuti. Dal momento in cui togliamo l’apparecchio, i denti hanno la tendenza di ritornare nella posizione precedente al trattamento, perciò è necessario questo procedimento, che assicura la stabilizzazione del dente nella posizione corretta e un riequilibrazione muscolare.